Storie Buone

    di Angela Maci

"con le mani, con la testa, con il cuore ]  "

 

#angieincucina

9 luglio 2017, domenica

In diretta dalla Sardegna

In diretta da un luogo meraviglioso che scandisce le mie vacanze da più di 25 anni…

Oggi ho voglia di condividere con voi un piatto fatto da  me (si, cucino anche in vacanza, lo sapete). Un primo piatto che ha il gusto del mare, dei sapori semplici, dei gusti nobili che tanto amo.

 

E prima di regalarvi scatti di quest’angolo di paradiso, prima di raccontarvi di cantine, vini, bagni e passeggiate, vi regalo uno spaghetto con l’aragosta e i pomodorini.

Semplicità. Gusto. Amore.

Ingredienti:

400 gr di spaghetti di Gragnano

2 aragoste di Alghero

30 pomodorini maturi

1 spicchio d’aglio

olio evo

basilico fresco

origano secco

sale

Preparazione:

Tagliate le aragoste a metà per il lungo e mentre l’acqua della pasta raggiunge il bollore, preparate il sugo. Tagliate i pomodorini a metà. In una padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio con l’olio evo, aggiungete l’aragosta e fatela cuocere per 5 minuti. Togliete l’aragosta e aggiungete i pomodorini, il basilico e l’origano. Cuocete per 6-7 minuti a fuoco moderato. Aggiungete l’aragosta e fate insaporire e terminate la cottura assieme al sugo fino a quando l’aragosta non sarà tenera. Quando gli spaghetti saranno pronti aggiungeteli al sugo e amalgamate. Servite con un calice di Maìa dell’azienda Siddura (per restare in Sardegna)

Sentirete che sapore meraviglioso.

potrebbe interessarti anche

Caserecce al panforte

Trofie al pesto e patate

In diretta dalla Sardegna

Malloreddus con scarola e pinoli